VOLARE… DOVE TI PORTA IL VENTO

di Luciano Bovina

  • Durata: 6′ 00″
  • Produzione: anno 2009
  • Musiche: Giovanni Bomoll, Therry Fervant, Gheorghe Zamfir

Fantastico è il gioco del pilota che, come in un atto d’amore,  prolunga il più possibile quell’equilibrio fragile, dinamico, altalenante, tra la navicella e i venti, come nel viaggio della vita.

I movimenti avvengono con dolcezza, senza sussulti,
accentuando la sensazione di essere
una parte del Tutto.

Quando voliamo ci lasciamo andare, nella scia del vento, a continue emozioni che ogni volta ti portano un desiderio quasi irresistibile di andare in alto e là… volare.  Sempre.

PIOVE A SARAJEVO

di Luciano Bovina

  • Durata: 5′ 30″
  • Produzione: anno 2007

Audiovisivo vincitore del 2° Circuito Nazionale Audiovisivi 2008
e vincitore della coppa DIAF 2009

“Negli ultimi anni del famoso programma “Jonathan” di A. Fogar avevo come assistente un tecnico del suono slavo. Il suo nome era Slobodan Boba Mihajlovic, lo chiamavo “Libero”  come il suo nome. Alla fine di ogni registrazione si firmava sempre: “ Freebird ” (uccello libero).

Era un giovane di Belgrado ma viveva con la famiglia a Sarajevo.Tante volte ho trascorso giorni spensierati nelle sua casa. Una famiglia meravigliosa dove madre, padre e sorella erano tutti musicisti. Poi venne il silenzio …buio completo.

All’inizio anni 2000, trovandomi in Bosnia per un servizio, provai di rintracciarlo personalmente. Dopo tante difficoltà incontrai la sorella. A stento mi raccontò che in quella guerra assurda aveva perso i genitori e il marito, di “Libero” non ebbe mai nessuna notizia.

A Sarajevo, ripercorrendo luoghi gia visitati, non ho ritrovato le persone conosciute anni prima  ma solo visi anonimi e diversi. Tra le migliaia di tombe,  in quelli che erano i parchi  di Sarajevo, quante volte ho guardato in alto… nulla… nemmeno un passero. “

“Piove a Sarajevo”. Un racconto struggente di luoghi che non sono più tali e rapporti umani infranti e dispersi per sempre.

ALL’OMARINO IGNOTO

di Luciano Bovina

  • Durata: 4′ 30″
  • Produzione: anno 2004

Sfogliando nel suo archivio l’autore trova tante immagini inusuali scattate in oltre vent’anni di reportage  in vari luoghi della terra. Ne nasce un dialogo personale molto “forte”  tra lui e la propria coscienza.

Audiovisivo vincitore della coppa DIAF al congresso FIAF 2005
e del “ 1° Circuito Nazionale Audiovisivi 2007

ALL ’ OMARINO IGNOTO mi ha toccato dentro. Mi sono rivisto nelle mie passate peregrinazioni per il mondo, sempre incapace di capire i ritmi, i meccanismi di vita. Una metafora del desiderio di ogni viaggiatore di conoscere, di vedere il volto di questa gente ai margini della sopravvivenza

Recensione G. Rossi

BOLIVIA, TERRA SENZA TEMPO

di Luciano Bovina

  • Durata: 16′ 02″
  • Produzione: anno 2004

 

BOLIVIA, dove tutto è veramente così diverso e quello che non lo è … è meraviglioso

ANDE: MOMENTI E MEMORIA

di Luciano Bovina

  • Durata: 09′ 30″
  • Produzione: anno 1986
  • Musiche: Vangelis, Giovanni Bomoll, Mantras, Kitaro Johannes Walter, Tangerine Dream, Enzo Piovan
  • Voce: Pino Locchi

Ogni immagine, rimane per sempre la “password” che favorisce l ‘ingresso nell’enorme “hard disk” del cervello umano. In un attimo aiuta a recuperare tracce di ricordi, emozioni,sensazioni, memorie che il tempo ha in parte avvolto ma mai cancellato e che ti portano a ricordare e rivivere. Questa è la forza magica della fotografia

Un tuffo nel mio tempo e nel tempo dell’indimenticabile programma TV ” Jonathan, dimensione avventura ” dell’amico Ambrogio Fogar.

ATTORI IN… PIAZZA

di Luciano Bovina

  • Durata: 5′ 30″
  • Produzione: anno 1998
  • Musica: Victorialand

“Anime perse” che vagano in paesaggi surreali,
alla ricerca di una realtà che non trovano.

Personaggi “felliniani” che entrano ed escono di scena,
come in una lunga sequenza cinematografica.

IMMAGINA (IMAGINE)

di Luciano Bovina

  • Durata: 6′
  • Tratto dall’audiovisivo: “Antologica”
  • Produzione: 2013
  • Musica: John Lennon

Segui il ritmo di un pianoforte,
ascolta le parole di John Lennon
nella più bella canzone
del secolo appena trascorso,
guarda le foto e… IMMAGINA.

NAMIBIA, GEMMA DELL’AFRICA

di Luciano Bovina

  • Durata: 14′ 00″
  • Produzione: anno 1995

Immagini emozionanti presentano uno degli ultimi paesi indipendenti dell’Africa.
La bellezza delle colorate etnie, dei suoi parchi e delle sue coste, dal deserto del Namib al parco di Etosha, con le migliaia di animali.
Quando mi hanno chiesto se il viaggio in un luogo cosi arido ne è valsa la pena, senza ombra di dubbio ho detto SI

SCOTCHLAND, terra di wiskyes

di Luciano Bovina

  • Durata: 7′
  • Produzione anno 1999

Un grande whisky moltiplica le capacita sensoriali.
Me ne basta pochissimo ed è come se nel silenzio di una cattedrale
un grande organo suonasse tutto per me.
E allora trovo la violenza della torba
di un Laphroiag,
la potenza di un Oban,
le raffinate note di frutta di un Glenlivet
o un Tamnavulin.
E poi c’è anche l’erbaceo,
quel sentore sottile di erica
che regala un Tobermory o un Highlander.
Nei miei viaggi in Scozia giustamente
sono andato per castelli
ma ho anche girato le distillerie e in fondo…
non c’è differenza.