MONGOLIA TERRA DI NOMADI E CAVALIERI

di Luciano Bovina

  • Durata: 7′
  • Tratto dall’audiovisivo omonimo: anno 1998
  • Produzione: anno 1998

…gli uomini cavalcano,
le donne cavalcano,
i bambini crescono cavalcando.
Il cavallo della steppa è ineguagliabile,
piccolo, resistente,velocità sostenuta,
Indomito nello sforzo può stare sellato tutto il giorno,
al sole, all’acqua, al vento gelido,
pascola di notte e di giorno è pronto a ripartire.
Questa fusione di identità
rende tollerabile un ciclo di lavoro
in un ambiente durissimo, che giorno dopo giorno
ha inizio prima dell’alba e termina dopo il tramonto.
Sempre.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.